Quando sognare è d’obbligo

Benvenuti nel fantastico mondo di Antonio Malaspina

 

 
Antonio Malaspina
 

Antonio Malaspina è un artista classe ‘89 originario del Molise. Nonostante la sua giovane età, ha un curriculum di tutto rispetto. Dopo la Laurea ottenuta presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino (3 anni pittura e 2 anni grafica d’arte e illustrazione), si trasferisce a Firenze per una borsa di studio sulle ‘Tecniche di Stampa’ alla fondazione Il Bisonte, conseguendo nello stesso periodo un master in ‘Editoria e nuovi procedimenti di stampa’ alla Florence School of Fine Arts, con cui tutt’oggi continua a collaborare. Parallelamente sta portando avanti la propria carriera personale come artista e, per quello che ho potuto vedere, sembra avere le idee molto chiare.

Lui stesso dice "di non fermarsi mai e di non stare mai fermo". Ama sperimentare e scoprire tecniche artistiche sempre nuove. Si esprime soprattutto tramite la pittura, la calcografia, la tipografia e attraverso la grafica digitale.

Pesci, asini dai grandi occhioni, uccellini multicolor sul punto di spiccare il volo, mari su cui fluttuano barchette di carta, infiniti cieli stellati… la sua arte è pura poesia per gli occhi, dolce abbraccio per i più piccoli, messaggio iconografico in attesa di una chiave ulteriore di lettura per l’occhio adulto. Come lui stesso ci racconta: “I miei personaggi nascono dai viaggi fatti e dalle esperienze di vita che ho raccolto. Ho sempre la necessità di disegnare un momento che mi ha colpito in maniera positiva. Appena vedo qualcosa di bello voglio sintetizzare quel momento in un disegno. Tramite la mia arte vorrei esprimere l’equilibrio tra fantasia e realtà, mettere in evidenza quello spazio dove lo spettatore si interroga, ma allo stesso momento si sente rilassato... Spero che l’effetto sia positivo…”.

 
Illustrazione di Antonio Malaspina
 

Al centro delle sue opere grandi occhi che sembrano richiamare l’attenzione di chi vi si trova davanti. Occhi circolari, quasi ‘ipnotici’, che diventano centro del centro. “Sono il punto di contatto tra l'opera e chi guarda, come se stessi parlando con una persona guardandola direttamente negli occhi. Per questo cerco di metterli al centro dell'attenzione” – spiega l’artista.

Chi si è incuriosito non dovrà attendere per conoscere l’arte di Antonio Malaspina. È infatti in corso, nell’ambito del ciclo di mostre Contemporaneamente, presso il locale Lo Sverso in via Panicale 7/9 R a Firenze, una sua mostra personale, che raccoglie tutta la sua arte e ci racconta il suo percorso artistico. La mostra, inaugurata sabato scorso 9 settembre, è stata prorogata fino al 24 settembre e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 18 fino a chiusura del locale.

Per conoscere meglio l’artista:
Profilo Instagram  
Profilo Facebook  



 
 
 
 
 

Francesca Nieri - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/9/2017

I Social di ERBA Magazine: