Bandiera Inglese

'Birraio dell'anno' approda a Firenze

Medaglia d'oro a Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano

 
foto di Francesca Nieri

E' stato Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano ad aggiudicarsi il premio di "Birraio dell'anno 2015". Il Birrificio ha aperto a Milano nel 1996, rimasto a lungo il solo birrificio artigianale all'interno della città, è passato dalla micro-produzione dei primi anni, incentrata soprattutto su tre prodotti, Montestella, Porpora e Lambrate, agli oltre 1000 litri giornalieri di oggi con una produzione abbastanza consolidata. Conquistano il podio anche Valter Loverier del Birrificio LoverBeer di Chieri (Torino) e Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (Como). Al quarto posto Bruno Carilli di Birra Toccalmatto, Fidenza (Parma), e finalmente al quinto posto un toscano, Francesco Mancini, del Birrificio del Forte di Pietrasanta (Lucca). 

Mentre il premio come migliore Birraio Emergente è andato al birrificio Birra MC - 77 , di Caccamo di Serrapetrona (Macerata) rappresentato da Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani.

Quest'anno il premio "Birraio dell'Anno" - ideato da Fermento Birra, il portale della birra di qualità, e giunto alla settima edizione - è divenuto un vero e proprio evento collegato alla birra artigianale con una location d'eccezione tutta fiorentina, l'OBI Hall. Una tre giorni dal 15 al 17 gennaio che è stata un susseguirsi di eventi, degustazioni, laboratori.

Pagando un biglietto giornaliero di 10 euro comprensivo di 5 gettoni (del valore di 5 euro), di bicchiere in vetro serigrafato e tracollina porta bicchiere è stato possibile degustare le birre artigianali selezionate per l'evento/premio. Ogni degustazione: mezzo bicchiere (0,15cl) 2 gettoni (3 gettoni per alcune birre speciali), pieno (0,30cl) 4 gettoni (6 gettoni per alcune birre speciali).

In tutto 100 birre artigianali alla spina prodotte dai migliori 20 birrifici artigianali e, novità, dai 5 migliori birrifici emergenti (tutti i produttori sono individuati dalla classifica realizzata interpellando oltre 80 esperti del settore), servite e raccontate dai birrai stessi o dal personale qualificato di Fermento Birra.

L'evento è stato impreziosito da degustazioni-show realizzate sul palco del teatro, incontri di approfondimento nell'area Beer Match (al primo piano del teatro), dove era presente anche il beershop gestito da Firenze Birra e Grand Cru Firenze.

Protagonista anche lo street food di qualità grazie alla collaborazione con 'Cucine di Strada' che ha portato a fare da cornice all'evento una selezione di truck e banchi ricchi di sfiziosità come il lampredotto e il quinto quarto fiorentino a cura di Luca Cai del 'Magazzino', gli hamburger di chianina di 'Panino Tondo', gli arancini e la cucina siciliana di Ara', la porchetta artigianale umbra selezionata dal festival 'Porchettiamo', i Trapizzini, triangoli di focaccia ripieni di sughi della tradizione romana e altre bontà, e ancora le specialità de 'L'ape Scottadito' con arrosticini e olive all'ascolana direttamente dalle Marche.

 


 
foto di Francesca Nieri

Ecco l'elenco dei birrai canditati al titolo e dei birrifici presenti:

Birrai presenti candidati al titolo di Birraio dell'Anno 2015
Agostino Arioli del Birrificio Italiano di Limido Comasco (CO)
Alessio Selvaggio del birrificio Croce di Malto di Trecate (NO)
Bruno Carilli del Birrificio Toccalmatto di Fidenza (PR)
Donato Di Palma del birrificio Birranova di Triggianello (BA)
Emanuele Longo del Birrificio Lariano di Dolzago (LC)
Fabio Brocca del Birrificio Lambrate di Milano
Francesco Mancini del Birrificio del Forte di Pietrasanta (LU)
Gino Perissutti, birrificio Foglie d'Erba di Forni di Sotto (UD)
Giovanni Campari del Birrificio del Ducato di Roncole Verdi di Busseto (PR)
Jurij Ferri del birrificio Almond '22 di Loreto Aprutino (PE)
Leonardo di Vincenzo del Birrificio Birra del Borgo (RI)
Lorenzo Guarino del Birrificio Rurale di Desio (MB)
Luigi "Schigi" D'Amelio del birrificio Extraomnes di Marnate (VA)
Marcello Ceresa del birrificio Retorto di Podenzano (PC)
Nicola Perra del birrificio Barley di Maracalagonis (CA)
Pietro di Pilato del birrificio Brewfist di Codogno (LO)
Pietro Fontana del Birrificio Birra del Carrobiolo (MB)
Riccardo Franzosi del Birrificio Montegioco di Montegioco (AL)
Simone Dal Cortivo del birrificio Birrone di Isola Vicentina (VI)
Valter Loverier del birrificio Loverbeer di Marentino (TO)
 

Birrai candidati al titolo di Birraio Emergente 2015
Andrea dell'Olmo del birrificio Vento Forte di Bracciano (Roma)
Josif Vezzoli del birrificio Birra Elvo di Graglia (Biella)
Matteo Pomposini e Cecilia Scisciani del birrificio MC 77 di Serrapetrona (Macerata)
Paolo Algeri e Gioia Ravasio del Birrificio Hop Skin di Curno (Bergamo)
Stefano di Stefano del birrificio Argo di Lemignano (Parma)

Maggiori informazioni sul premio e l'evento: http://www.birraiodellanno.it/ 
Maggiori informazioni sul vincitore: http://birrificiolambrate.com/birre/ 



 

 

Francesca Nieri - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: