Bandiera Inglese

Wired Next Festival a Firenze

Per un weekend all’insegna di bellezza, innovazione tecnologica, digital, cultura e lifestyle

 
Locandina Wired Next Festival
nextfest2016-firenze.wired.it

Il 17 e 18 settembre il Wired Next Festival si trasferisce temporaneamente da Milano a Firenze. Due sostanziosi temi saranno protagonisti e animeranno il centro storico: Bellezza e Innovazione.

La nota rivista, che porta avanti l’obiettivo di spiegare come la tecnologia influenzi la vita quotidiana e la cultura, ha scelto Firenze come città sinonimo di bellezza e questo festival diventa occasione importante per partecipare a talk, trovare contatti, buttar giù nuove idee e tanto altro.

Gli appuntamenti sono tantissimi e tutti gratuiti, l’importante è registrarsi sul sito (obbligatorio); inoltre alcune iniziative sono a numero chiuso e anche qui, sul sito, è necessario prenotare il posto. Tutto si svolgerà tra Palazzo Vecchio e piazza della Signoria, attraversando argomenti che vanno dalla cucina, al design, dalle nuove tecnologie alla satira, dal cinema all’astrofisica.

Tra gli appuntamenti da non perdere segnaliamo un laboratorio di stampa 3D per bambini curato da Kentstrapper, lo scrittore Fabio Volo che ci racconta il suo approccio con le serie tv, il neurofisiologo Mattero Cerri che ci spiega come il nostro cervello percepisce la bellezza e ancora nuovi attori talenti italiani come Stella Egitto (che torna nelle sale cinematografiche il prossimo ottobre col secondo film di Pif “In guerra per amore”), Ilenia Pastorelli (coprotagonista e vincitrice del David in “Lo chiamavano Jeeg Robot”), Matilda De Angelis (cantante  dei Rumba de Bodas e attrice neofita ma molto apprezzata in “Veloce come il vento”) e Pierfrancesco Favino (che si è cimentato nella nuova serie tv di Netflix “Marco Polo”).

 


Poi si passa alla street art con un’icona indiscussa degli anni ‘80 americani, Toxic; e all’alta cucina con lo chef tri-stellato dell’Osteria Francescana Massimo Bottura, Joe Bastianich, che in tv ormai si occupa di tutte le sue passioni (dal cibo, alla musica, alla velocità); e dalla terra alle stelle con gli astronauti Luca Parmitano e Paolo Nespolo. Altri creativi e plasmatori di bellezza, per la pasticceria Iginio Massari e per la fotografia Oliviero Toscani, che ci racconteranno cos’è per loro l’arte. Un altro creativo, questa volta della comunicazione e degli short message, Scott E. Fahlman, l’inventore delle emoticon, ci racconterà le sue idee, poi per svagarsi un po’ sarà possibile sperimentare l’escape room, il nuovo gioco che ti mette alla prova, se vuoi uscire devi risolvere gli enigmi.

Per gli appassionati di fumetti, potranno incontrare Zerocalcare e Robero Recchioni, “la rock star del fumetto” e il “papà adottivo” di Dylan Dog; infine satira ed ironia sul web con The Jackal, Renzi che fa cose, Le più belle frasi di Osho, Lercio e Spinoza.

La serata del sabato sarà infine animata da dj set in piazza SS. Annunziata fino a tarda notte, dove si alterneranno Khompa, Joan ThieleM+APlayroom e un dj set di Jon Hopkins.


Che dire? Due giorni fatti ad hoc per curiosi di ogni genere ed età, con le più disparate passioni e tanta voglia di scoprire qualcosa di nuovo.


Per tutte le info e le iscrizioni:
http://nextfest2016-firenze.wired.it   
Hashtag: #wnf16

 

 

Elena Janniello - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: