Bandiera Inglese

Slideluck mette la firma anche su Prato

L'iniziativa rientra nel cartellone eventi di .con Contemporaneo Condiviso

 
Immagine dell'evento Slideluck Prato del 30 settembre
Fonte: pagina FB Slideluck Prato

È stato un successo quello di venerdì 30 settembre, che ha visto svolgersi la prima serata pratese firmata Slideluck, curata e organizzata dal collettivo fotografico Sedici nello spazio Chì-na.

Il pubblico era numeroso e in tanti hanno contribuito, portando qualcosa da mangiare e creando così l’atmosfera di convivialità a cui il progetto ambiva. Ricordiamo che il termine Slideluck unisce due concetti: fotografia (o meglio installazione fotografica) e cibo. Per quanto riguarda il bere, invece, è stata direttamente la sede originale di Slideluck a New York a distribuire, tramite i rispettivi fornitori e partner locali, casse di birra donate dallo sponsor Brooklyn Brewery.

Presenti alla serata le tre curatrici scelte per selezionare e giudicare i progetti: Arianna Rinaldo, Sara Guerrini e Paola Paleari, oltre alla responsabile di Slideluck Europa, Mariateresa Salvati. 'Il fatto che un evento del genere abbia luogo in una realtà considerata di provincia - hanno sottolineato le curatrici - costituisce un valore aggiunto e la speranza per Prato di abbandonare la sua etichetta di città nascosta sotto strati di pregiudizi, come spesso viene identificata dalla mentalità comune, a favore di un'idea di città ricca invece di contrasti positivi che possono essere esaltati e protetti'.

La serata ha poi visto la proiezione dei venti progetti fotografici selezionati: alcuni di immediata lettura, altri più concettuali; sicuramente molto diversi tra loro. Si sono susseguite storie di ogni tipo: dalla Chinatown contemporanea, alla malinconia struggente e solitaria, dalla schiavizzazione dei migranti nei campi di pomodori alla natura incontaminata dei parchi naturali dell’Italia centrale, dalla suggestiva e cinematografica sequenza di una fanciulla adolescente al conflitto tra Albania e Serbia, dalla controversia delle armi al territorio primordiale sardo.
 

 
Immagine dell'evento Slideluck Prato del 30 settembre
Fonte: fotografia di Francesca Rinaldi

Tre dei lavori presentati sono stati selezionati dal collettivo fotografico Sedici per essere messi in mostra all’interno della galleria LATO (8 dicembre - 8 gennaio), si tratta di: Hana Sackler, Georgs Avetisjans e il Collettivo Synap(see). Per quanto riguarda gli altri premi, saranno comunicati nei prossimi giorni sulla pagina FB di Slideluck Prato insieme alle proiezioni dei venti autori in gara.

C’è aria di crescita artistica in quel di Prato e di una sempre più attenta investigazione della realtà contemporanea, che può essere letta, rappresentata e compresa tramite varie forme d’arte. Il progetto è stato inserito all’interno del più ampio programma del progetto .con Contemporaneo Condiviso, che per la prima volta vede il coinvolgimento diretto del Comune di Prato e che riunirà tutte le realtà esistenti o appena nate legate al mondo contemporaneo, sia esso fotografico, teatrale, artigianale, architettonico, espositivo o manifatturiero.

Nel complesso, quindi, si è trattato di un evento interessante che sarà solo l’inizio di una riscoperta sociale e urbana, una rivoluzione culturale all’interno di una città che, a discapito di chi le rema contro, ha tanto da offrire.


Pagina FB Slideluck Prato 

Sito Internet Slideluck Prato





 

 

Francesca Rinaldi - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: