salta la barra


Comune di Prato

Condividi  indietro    Stampa
logo Portale Giovani Prato

Come scrivere un annuncio di lavoro

Cercare lavoro è un impresa molto difficile. Spesso molte persone in cerca di un impiego ricorrono alla realizzazione di un annuncio con la speranza di poter trovare un occupazione.

Quindi come scrivere un annuncio che attiri l'attenzione di un potenziale datore di lavoro?

Innanzi tutto è importante che l'annuncio sia semplice, chiaro e comprensibile affinché chi lo legge abbia le idee chiare su quali sono le capacità e le mansioni che si sarebbe in grado svolgere.

Un annuncio dovrebbe esaltare le proprie doti per attirare l'attenzione di chi lo legge, senza mai ricorrere alla menzogna. Sarebbe molto imbarazzante, infatti, essere chiamati a svolgere un lavoro per il quale ci si è descritti all'altezza, senza poi essere in grado di svolgerlo.

Sarebbe opportuno far un annuncio singolo per ogni mansione per cui ci si offre. E' infatti poco professionale offrirsi ad esempio per ripetizioni e, nello stesso annuncio, anche per lavori di giardinaggio. Questa mescolanza di mansioni svia l'attenzione di chi legge l'annuncio e inoltre rende difficile anche l'attribuzione di un titolo all'annuncio stesso.

 

Consigli pratici

 

Il titolo

Il titolo deve riassumere il senso dell'annuncio.

Cerco lavoro

Una frase di questo genere è troppo generica, meglio se nel titolo prende posto la tipologia del lavoro ricercato e la zona:

Cerco lavoro come baby sitter a Prato

Meglio ancora se nel titolo riesce ad essere inserita la vostra carta vincente:

Laureata in psicologia cerca lavoro come baby sitter a Prato

 

Il testo

Deve essere chiaro e contenere tutte le caratteristiche che possono incuriosire e invogliare a chiamarvi. Usare parole chiave che possano esprimere brevemente chi siete e cosa potreste offrire.

Esempio:
Laureata in psicologia cerca lavoro come baby sitter
Esperienza e disponibilità, auto propria.
Disponibile tutti i pomeriggi dalle 15.00 in poi anche per accompagnare i bambini nelle loro attività sportive e ricreative. Esperienza e capacità di seguire i bambini elementari e medie nei compiti.
Disponibile anche per alcune sere la settimana.
Cell. Mail. Chiedere di Ilaria.

 

La disponibilità

Indicare chiaramente la propria disponibilità aiuta l'eventuale datore di lavoro a scegliere il candidato più adatto. Indicare quindi se si è disponibili a lavorare part-time o full-time e eventuale disponibiolità a turni o orari particolari, come la sera o nel week and.

 

I recapiti

Nell'annuncio è importante inserire anche un recapito di un telefono cellulare, oltre eventualmente l'e-mail.

Sconsigliato invece l'inserimento del numero di casa che permette di rintracciare il vostro indirizzo.

 

Accessori

Se l'annuncio è in formato cartaceo e lo volete affiggere, sarebbe utile inserire anche immagini contestualizzate: se l'annuncio è per baby sitter potete aggiungere, ad esempio, dei fumetti a colori dei personaggi del momento. Se invece riguarda settori più tecnici, interrogarsi sempre se ci potrebbe essere un immagine o una carta particolare che potrebbe differenziare il vostro annuncio dagli altri che verranno appesi vicini.

 

Dove affiggere l'annuncio

In formato cartaceo: dentro ai negozi frequentati dalla tipologia interessata alla vostra offerta. Chiedere sempre l'autorizzazione ai responsabili di tali esercizi. Privilegiare i negozi dove vi conoscono che possono in qualche modo parlare bene di voi. 

Annunci per baby sitter: preferire farmacie, tabacchi, bar, supermercati e negozi per bambini. Chiedere sempre l'autorizzazione ai responsabili di tali esercizi. Privilegiare i negozi dove vi conoscono che possono in qualche modo parlare bene di voi.

Annunci di ripetizioni: privilegiare soprattutto i luoghi frequentati da studenti come biblioteche, copisterie, e i negozi nelle zone limitrofe alle scuole di ordine e grado frequentate da studenti a cui vorreste dare ripetizioni. 

In base a questo fare delle scelte di forma e contenuto.

 

Tassa di affissione annunci cartacei

Non è prevista alcuna tassa di affissione per annunci che non superano le dimensioni di un A4. Superficie massima 50 cm quadrati circa.

 

Dove non affiggere l'annuncio

Su tutto ciò che è pubblico, quindi: niente muri esterni, alberi, pali o segnali stradali.

 

 Per informazioni Punto Giovani Europa - sportello orientamento.




Ultima revisione della pagina: 28/3/2014
 indietro  inizio pagina