Bandiera Inglese

Un giro in Europa

3 agosto 2017

 
Derya all'Atomium a Bruxelles



Ci sono tante cose che voglio raccontarvi. Ho finalmentepreso alcunigiorni liberi e sapendolo in anticipo ho potuto organizzare unfavoloso giro per le mete più belle d’Europa! Una vacanza fantastica per me.
Appena ho saputo di avere 15 giorni di vacanza ho iniziato acercare dei biglietti aerei, naturalmente ho preferito le opzioni più economiche.Prima di venire in Italia ho sognato tanto di viaggiare in Europa che non ècosì facile (ed economico) da dalla Turchia,quindi volevo vederepiù città possibile!

Ho organizzato 3 giorni per ogni meta: Spagna, Belgio, Germania e poi Sicilia.

Prima di partire perquesta vacanza tutti mi chiedevano i miei piani. Quando ho spiegato sono statisorpresi e mi dicevano “davvero un bel giro”! Un'altra cosa che ha stupitotutti è che sono partita da sola, quandoho comprato i biglietti non ho domandatoa nessuno.




 


Ho iniziato da Barcellona. Ero un po’ nervosa perché per 7mesi non mi sono mossa dall’Italia. Quando io sono salita in aereo c’era ungruppo di adolescenti vicino a me, erano eccitatissimi per il viaggio e mi hanno trasferito la loro emozione quindi mi sono tranquillizzata. Una volta arrivata, ero così contenta e energica, finalmente ero a Barcellona! Siamo atterratia Girona, a un’ora da Barcellona quindiho preso l’autobus per andare in centro. Purtroppo una volta arrivata all’ostello che avevo prenotato mi è stato detto che dovevo aspettare il pomeriggio per check-in. Ero davvero stanca, quindi mi sono messa il costume da bagno, ho preso l’asciugamano e sono andata in spiaggia per riposare! Era fantastico!C’erano tanti Italiani là e questo è stato ottimo per me, ho parlato Italiano sempre in Spagna e ho comunicato facilmente.

Nel secondo giorno sono andata aPark Guell anche quello era fantantisco. Poi sono tornata sul mare ma per questa volta ho preferitoBarcelonatache è il posto più famoso. Mi è piaciuto qui ma il mare era più mossoe c’erano tanti ragazzi che facevano surf. Ho trovato uno posto per guardare Flamencola sera. Era lamia prima volta e mi sono divertita molto. L’ultimo giorno sono andata allafamosa cattedrale, La Sagrada Familia.Ho visto solo al di fuori della cattedrale perché per entrare è necessarioprenotare in anticipo. Ma anche al di fuori era grandissima e impressionante. Barcellona è un’ottima meta per le vacanze estive. Puoitrovare tutto quello che ti serve, è più economico di altri paesi Europei e ilcibo è veramente delizioso. Mi piacerebbe ritornarci!


 
Derya all'East Side Gallery di Berlino
 

Dopo 3 giorni sono ripartita per Bruxelles dove sonoarrivata all’aeroporto alle 8.30 la mattina. Fortunatamente houna amica cheabita là e l’ho raggiunta a casa sua.
Siamo uscite subito afare una passeggiato in centro a Bruxelles. La vita e le persone sono così diversaa confronto con Barcellona. Si tratta di unacittà dove le persone vanno per lavorare e tornano a casa il fine-settimana mentreBarcellona è il paese che ha sempre vita notturna. Ho provato qui cibo famoso ad esempio waffle e patate fritte. Ho provato anche la birra con le ciliegie e mi è piaciuta.

Abbiamo deciso di andare in Olanda,ad Amsterdamcon il mia amica perché è vicino al Belgio, ci vogliono solo 3 ore! Era prima volta per me e anche per mia amica eabbiamo visitato tutti i posti famosi durante il giorno. La notte abbiamo trovato una discoteca per ballare e siamo rimastelà fino alla mattina. È stato davvero stancante! Siamo rientrate a Bruxelles il pomeriggio, ci siamo riposate un po’ e poi ho visitato Atomium.


La sera stessa sono ripartita per Berlino! Qui hovisitato la Porta di Brandeburgo e poi mi sono incontrata con degli amici conosciuti a Amsterdam,anche loro dalla Turchia. Ci sono tantissimi turchi a Berlino e  ho potuto mangiare cibo Turco perché mi mancavano tanto!


Da Berlino mi sono di nuovo spostata in Italia, a Catania. Quando sono arrivata, era tarda notte e ho pensatoandare in centro la mattina e fermarmi in aeroporto per la notte. Icondizionatori erano accesi e era male per me, ho preso un raffreddore e purtropposono dovuta stare a letto per 2 giorni, stavo troppo male! Ho fatto uno giro il centro l’ultimo giorno aCatania e poi sono tornato a Pisa, e da lì ho fatto rientro a Prato.

Ho visto tante cose belle e ho incontrato persone nuove, ho tanti buoniricordi adesso. Ho fatto un giro chesicuramente ricorderò sempre. Se ne avetela possibilità dovete assolutamente viaggiare più che potete. Grazie per aver letto.
A presto, Derya!


A presto,

Derya

 



Ultima revisione della pagina: 21/9/2018

I Social di ERBA Magazine: