Bandiera Inglese

Prato Comics + Play 2018: «È vivo!»

Una sesta edizione che omaggia Frankenstein in occasione del bicentenario dalla sua uscita

 
Locandina della manifestazione 'Prato Comics + Games'
 

Credo che Mary Shelley, tra vari rifacimenti del suo libro – dal Frankestein Junior a Victor, La storia segreta del dottor Frankenstein – non avrebbe mai potuto immaginare che sarebbe stata dedicata un’intera fiera del fumetto al suo mostruoso figlio. Non serve che andiate su Netflix a recuperarvi tutto Penny Dreadful o in libreria a compravi la bibliografia di Mary Shelley, perché tutto il gusto per il gotico e il labile confine tra il genio e la follia ve lo ha offerto il Prato Comics + Play, che ha aperto i battenti della sua sesta edizione con l’omaggio a Frankenstein o il moderno Prometeo in occasione del bicentenario dalla sua uscita.

«È vivo!», grida il dottor Frankenstein dinanzi alla sua creatura. Anche il Prato Comics lo è stato in queste intense giornate – il 19 e il 20 maggio – nel segno della scienza e della creatività geniale non solo dei suoi organizzatori, ma anche degli autori che vi hanno partecipato.

Officina Giovani ha ospitato nelle sue sale una trentina di artisti e illustratori protagonisti indiscussi della fiera: dal creatore della locandina di quest’anno, Francesco Ausonia Ciampi, a Marco Mastrazzo, illustratore di diverse copertine di Dylan Dog, fino al collettivo Mammaiuto e a Pierz, autore di Ravioli Uèstern, oltre che ad autori ed editori del panorama fumettistico indipendente conosciuti soprattutto per la produzione online fantasy e fantascientifica, il tema portante di quest’anno.

Prato Comics è un evento per tutti gli appassionati di fumetti e videogiochi, ma anche per i curiosi che si affacciano per la prima volta a questo mondo e non sanno da dove iniziare. Per questo l’Azione Cosplay ha realizzato una serie di attività che coinvolgono grandi e piccini uniti dall’amore per i videogiochi: ecco perché sono state allestiti dei cabinati di retrogame arcade e tornei di Nintendo Switch e Playstation. Per i più temerari è invece stata creata l’escape room “La fuga di Prometeo”, un gioco dal vivo dove i giocatori che personificano Prometeo e i suoi fratelli titani devono restituire con l’astuzia il fuoco agli uomini tentando di non essere scoperti da Zeus. Uno dei vostri sogni è sempre stato quello di entrare in un videogioco? Due postazioni di Realtà Virtuale permettono al giocatore di vivere in prima esperienza la simulazione di un’avventura cibernetica come quella che offrono i membri di Forge Reply con “Theseus”, la rivisitazione in chiave moderna e dark del mito del Minotauro e del labirinto, sperimentata con il visore VR.

Il gioco e la psicologia non sono mai stati così legati come al Prato Comics. La Facoltà di Psicologia dell’Università di Firenze ha ideato il progetto LaborPlay per valutare attraverso una serie di test i profili di alcuni candidati in base a come giocano ai videogames. Sempre nel nome della scienza si sono svolti due tra gli incontri più attesi della fiera, quello con Alessandro Bragalini, l’art director della Forge Reply, e Andrea Plazzi, saggista ed editore per Panini Comics che ha affiancato Pierz nell’incontro “La scienza a fumetti – La divulgazione ai tempi delle scie chimiche”.

Le sale dell’Officina divengono un vero e proprio museo all’aperto con mostre fotografiche come quella del progetto Uforoblog di Francesco Vieri, che inserisce le action figures dei più noti personaggi degli anime giapponesi in ambienti reali per poi fotografarli (le opere resteranno esposte in Officina fino al 3 giugno), o le foto in cosplay realizzati dai bravissimi ragazzi dell’Evangelion Italian Fan. L’evento della fiera si è concluso con la consueta gara cosplay che ha visto scontrarsi a suon di musiche e coreografie alcuni tra i più grandi appassionati dei fumetti e dei videogiochi, desiderosi di mettersi in gioco e di dare la vita al loro personaggio, come novelli dottor Frankenstein alle prese con la creazione di qualcosa che più grande di loro, ma desideroso di vivere.


 

IN EVIDENZAPer conoscere meglio l'evento e gli organizzatori:

Pagina FB Prato Comics + Play 

Pagina FB Azione Cosplay Prato 


 
alcuni scatti dell'evento 'Prato Comics + Play'alcuni scatti dell'evento 'Prato Comics + Play'
 

Vittoria Mori - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 22/5/2018

I Social di ERBA Magazine: