Bandiera Inglese

Le perle di Netflix

Il Principe di Bel Air


 

Oggi voglio convincervi a vedere per la prima volta o riscoprire, come ho fatto io, la sitcom  anni ’90 "Willy, il principe di Bel Air".

Per chi non avesse mai sentito la famosissima sigla televisiva interpretata da un allora sconosciuto Will Smith, la serie parla di un ragazzo (Will Smith) che viene mandato dalla madre a vivere dai ricchi zii a Los Angeles, nel quartiere di Bel Air. 

Una serie tv per niente banale, fresca, divertente con messaggi importanti per la comunità nera. Nonostante la famiglia che accoglie il giovane Will sia di ceto sociale abbiente, il valore di una famiglia unita e di sani principi spicca in ogni episodio. Una sitcom che ha segnato una generazione intera.

Un ragazzo povero che viene da un quartiere complicato, svogliato nello studio e interessato solo alle belle donne, viene catapultato in una famiglia di alta società. è un storia di convivenza forzata, nessuno all’inizio sopporta l’arrivo del giovane ragazzo, ma piano piano entrerà nei cuori di tutti i membri della famiglia Banks, viene accettato, accetta la sua situazione attuale ricordandosi sempre della sua provenienza.

Esilarante il ballo scatenato del cugino di Will, Carlton, la famigerata 'Carlton dance' sulle note del mitico Tom Jones.


 

Testo ed illustrazione a cura di Daria Derakhshan - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 16/9/2019

I Social di ERBA Magazine: