Bandiera Inglese

Pollice Nero - Una Pianta in legno che non muore mai


Il progetto ama la natura e rispetta l'ambiente, come nasce questa idea?
"Il progetto nasce da un incontro di passioni: quella per la pittura, lavorazione del legno e la botanica.

Un giorno ho deciso di metterle insieme e ho sentito qualcosa di speciale che a spiegarlo assomiglia ad un brivido, quella sensazione che si prova in un momento di felicità.

Racconto di piante, di foglie e di fiori, non ho il pollice verde ma forse ho trovato una soluzione".

 
 

Quali piante o fiori prediligi?
"Ho sempre avuto un'attrazione fatale per le piante di ogni genere, fatale perchè rende l'idea che le ho sempre amate profondamente e poi uccise.

Per quanto riguarda le mie preferite sono quelle più difficili, i fiori, quelli dei campi che profumano di passeggiate senza pensieri".

 

A livello progettuale come realizzi le tue piante d'arredo?
"Tutto nasce da una tavola di legno grezzo: disegno, intaglio, dipingo e assemblo, tutto rigorosamente a mano.

Posso riprodurre uno stesso soggetto mille volte e sarà sempre una scoperta, sarà sempre diverso, una sfumatura di colore, una pennellata più decisa, un momento di estrema concentrazione.

Sono come loro e loro sono come me, quindi no, non sono finite, sono fatte di momenti veri, se guardi bene trovi dei difetti e te ne innamori".

 
 

Quali consigli daresti ad un giovane artigiano che vuole intraprendere questo lavoro?
"Non c'è modo migliore di fare se non iniziare, abbiate paura è normale, siate forti perchè non c'è niente di più bello!"


Lorenzo Napolizzi - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 14/9/2020

I Social di ERBA Magazine: