Bandiera Inglese

D come carta

Quando un foglio di carta può creare un mondo


Come nasce il progetto D come carta?
"Sin da piccola ho sempre amato disegnare, negli anni ho capito che non era solo una passione ma una parte essenziale di me, è il mio rifugio o per come preferisco definirlo, il mio 'ossigeno'.

Successivamente alla scuola ho frequentato il corso di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics la quale mi ha permesso di sperimentare tante tecniche e stili diversi di disegno."

 
 

Tre aggettivi per descrivere quello che crei?

  • Particolare: perchè mixando tecniche diverse riesco a realizzare qualcosa di unico;
  • Sorprendente: poichè è l'emozione che voglio scatenare vedendo le mie creazioni;
  • Luminoso: mi piace il colore e tutte le sue sfumature, cerco sempre di dare luce a ciò che magari rapprensenta qualcosa di triste e di cupo.
 

Quali sono le tecniche che prediligi per realizzare le tue creazioni?
"In generale prediligo tecniche tradizionali, mi piace sperimentare, usare tecniche di colorazioni differenti per le illustrazioni come l'acquerello, mi piace inoltre mischiare la tecnica del pop up e del collage con quella dell'illustrazione."

Cosa consigli a chi si affaccia al mondo del disegno?
"Consiglierei di essere curiosi, nel disegno come nella vita non si finisce mai di imparare e ciò non ci deve togliere lo stimolo a proseguire verso i nostri sogni, perciò è importante avere fiducia in se stessi e nelle proprie capacità."

 

 

Daria Derakhshan - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 3/11/2020

I Social di ERBA Magazine: