Giovanisì: nuovo bando per tirocini e praticantati sospesi a causa dell'emergenza Covid-19

Bando attivo fino ad esaurimento fondi

 

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, concede un contributo straordinario a favore di tirocinanti e praticanti che hanno dovuto sospendere il tirocinio in Toscana, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19.

Con questo bando, la Regione Toscana estende la possibilità di richiedere il contributo straordinario anche agli over 29 (inattivi o disoccupati) che hanno un tirocinio non curriculare o un praticantato in corso sospeso per oltre 15 giorni a causa dell’emergenza Covid-19, oppure coloro che abbiano svolto un tirocinio non curriculare o praticantato, con scadenza nel periodo di sospensione a causa dell’emergenza sanitaria, a condizione che sia stato sospeso per oltre 15 giorni prima del suo termine.

Il contributo regionale è pari a 433,80 euro mensili ed è erogato per il periodo di sospensione, fino ad un massimo di 2 mesi.

Il bando sarà attivo dalle ore 9.00 del 14 gennaio 2021 fino ad esaurimento fondi (Decreto n.21672 del 28-12-2020).

 
 

Contatti

Ufficio Giovanisì - Regione Toscana
Numero verde: 800 098 719
E-mail: info@giovanisi.it
Sito web: www.giovanisi.it 
Ultima revisione della pagina: 15/1/2021