Bandiera Inglese

Il Commissario Ricciardi


 

Il Commissario Ricciardi è una serie televisiva italiana basata su una serie di romanzi di Maurizio de Giovanni aventi per protagonista il commissario di Polizia Luigi Alfredo Ricciardi.

La serie è prodotta da Rai Fiction e Clemart, diretta da Alessandro D'Alatri e scritta da Maurizio de Giovanni, Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff.

La storia, ambientata a Napoli degli anni trenta in pieno regime fascista, segue le indagini del commissario di polizia Luigi Alfredo Ricciardi.

 

L'uomo custodisce un terribile segreto ereditato dalla madre, che chiama il Fatto: è in grado di percepire gli spettri delle vittime di morte violenta (sia incidenti che omicidi) in un'immagine evanescente nei luoghi del decesso che continuano a ripetere ossessivamente la frase che stavano dicendo o pensando nel momento della morte.

 
 

I personaggi principali della serie tv basati sui racconti dei libri di Maurizio De Giovanni sono: Raffaele Maione il brigadiere, il Commissario Luigi Ricciardi, l'Anatomopatologo Bruno Modo, Enrica Colombo (la ragazza del palazzo di fronte di cui è innamorato), Rosa Vaglio (l'anziana tata che si è occupato di lui dalla morte di sua madre), Livia Lucani la signora ricca, bella e vedova di un tenore il cui omicidio viene risolto nella prima serie.

 

Ci sono altri personaggi minori come bambinella Femminiello, simpatico e dalla parlantina sciolta, è l'informatore di Maione poiché al corrente di qualunque voce giri nei quartieri popolari.

Mi è piaciuta molto la serie per l'alone di mistero sul personaggio, per la bella fotografia, sceneggiatura e ambientazione di una Napoli anni 30, per la bravura degli attori nell'interpretare i loro personaggi.

 

Sara Scardigli - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 8/4/2021

I Social di ERBA Magazine: