Bandiera Inglese

Danza in Fiera 2009: compagnie on stage

sabato 21 febbraio


Prosegue la programmazione a Danza in Fiera alla Fortezza da Basso. Tra i numerosi spettacoli in programma questo 21 febbraio, abbiamo assistito, all'interno del Padiglione Ronda, a numerose coreografie di tre compagnie di ballo provenienti da varie regioni d'Italia che come ogni anno sfoggiano le loro capacità artistiche e promuovono allo stesso tempo il loro lavoro e l'arte della danza.

Salgono sul palco per primi i giovanissimi del Balletto di Lombardia, fondato nel 2008 dalla titolare direttrice e insegnante Svetlana Pavlova, proponendo cinque coreografie. I ragazzi hanno portato in scena un estratto dal classico al moderno, dall'ultima produzione Pavlova & Friends 2008. Linee perfette si intrecciano all'armonia dei corpi e dei movimenti, eseguiti con un eccellente coordinamento ancor più apprezzato vista la giovane età degli allievi.

Lo spettacolo entra nel vivo con la seconda compagnia Atzewi Dance Company e le coreografie di Alex Atzewi conosciuto per il suo stile elettrizzante e capace di unire potenza, musica e fantasia creando movimenti all'insegna della destrutturazione del corpo. Il significato della performance si può riassumere nel desiderio di fuggire, di ribellarsi alla frenesia dei ritmi convulsi della vita quotidiana; corpi che cercano di scaricare la loro tensione seguendo una miscela di suoni provenienti dal mondo del virtuale e della tecnologia.

Ultima rappresentazione della mattinata quella della compagnia Dreamakers di Padova con quattro coreografie interpretate da sedici ballerini. Il modern-tango è stato protagonista del primo balletto e le esibizioni si sono sviluppate in un crescendo di emozioni sulle note di Roxanne. Arrivando al top delle suggestioni con l'ultimo balletto ricco di immagini forti e sensuali tra le quali colpiscono gli uomini portati al guinzaglio da donne dominatrici semi vestite di pelle nera.

Lo spettacolo si è rivelato coinvolgente dal punto di vista emozionale per il pubblico lì presente che ha potuto apprezzare la bellezza esteriore della danza associata a micro-racconti letti attraverso la fusione di musica e corpi.



Lucia Corsetti, Lorenzo Gironi, Alessia Mavilla - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: