Bandiera Inglese

I Davoli " The way of San Salvador"

 

Appena ho messo questo ep nello stereo non ho potuto far a meno di ripensare al primo ep degli Interpol.
Non perché le canzoni contenute siano uguali (nonostante si possa ritrovare una certa affinità musicale), ma per la stessa filosofia del disco: in questo ep ci sono gli stessi germi che probabilmente hanno convinto la Matador a produrre il primo album Interpol.
Nelle loro canzoni si intravedono le possibilità di miglioramento, le stesse che hanno portato gli Interpol da piccolo gruppetto dell'underground newyorkese a uno dei capisaldi della musica new wave degli ultimi anni.
Del resto basta assistere ad un loro concerto per capire che il gruppo pistoiese ha stoffa.
Tra le quattro tracce spicca sicuramente l'omonima San Salvador, una canzone ben arrangiata con un ottimo riff e alcune sonorità e distensioni ritmiche che fanno ripensare alla scena new wave degli anni 80, che rendono il pezzo veramente godibile.
L'altra canzone degna di nota è Totem. Senza perdersi in riflessioni eccessive si modifica uniformemente e senza disagio e ti porta piacevolmente alla conclusione dell'album.

I Davoli hanno molte potenzialità, potenzialità che si esprimono al massimo nei loro potentissimi live. Aspettiamo con ansia un prossimo lavoro, magari meno affrettato di questo, che possa dimostrarci la fiducia riposta.

Link
http://www.myspace.com/idavoli

Voti
Ep: 6
In concerto: 7,5




Feserico Trentanove - Redazione ERBA magazine
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: