Bandiera Inglese

Bat for lashes - Two suns (UK - USA 2009)

 
in primo piano donna con due sfere in mano e sullo sfondo un albero
Fonte: www.parlophone.co.uk

Ritorno di Natasha Khan dopo lo straordinario successo del precedente 'Fur and Gold' che l'aveva portata a conquistare gli Stati Uniti e la possibilità di aprire molti dei concerti Europei e Nord Americani del 'In Rainbow' tour dei Radiohead.
Il nuovo lavoro si chiama 'Two suns' e i due soli di cui parla Bat sono quelli di Brighton, la città di mare nel sud Inghilterra da dove viene, e quello di New York dove attualmente vive per stare vicina al suo fidanzato.

Il disco in realtà appare molto meno ispirato del precedente, forse troppe le aspettative sia della casa discografica (Bat è attualmente scritturata sotto Parlophone, l'etichetta dei Coldplay - nonchè dei Beatles e Queen) che dei tanti fan americani.
Di fatto i momenti migliori paiono essere solamente 4: La opening 'Glass' con la sua intro molto western e un crescendo di percussioni. Il singolo 'Daniel', ispirata dal film 'Karate Kid', tanto che il Daniel di cui parla il testo altro non è che Daniel Larusso (o Daniel-San come lo chiama il maestro !), con una melodia davvero accattivante (bello il video!). Poi largo al nuovo alter-ego inventato da Natasha Kahn, ovvero 'Pearl'; l'esatto opposto di Bat, bionda e con un 'chilo di trucco' e un bel rossetto rosso sulle labbra. In 'Pearl's Dream' ci racconta appunto dei suoi sogni più intimi (che siano anche quelli della vera Kahn ?). E 'The Big Sleep', molto 'sinistra' e allo stesso tempo una bellissima ballata notturna.
Il resto del disco scorre in un' 'universo' di lagne continue,ripeto, un sicuro calo d'ispirazione.

IN CONCLUSIONE: Per chi ha amato Bat For Lashes nel pecedente album non potrà non compare questo 'Two Suns' orginale (data la cura con cui Kahn si occupa della grafica dell'artwork - forse più della musica..! -) per chi ama le cantautrici tipo Cat Power, Joan As Police Woman, Emiliana Torrini o SantoGold qui troverà, forse, la nuova stella di questo 'genere'.
Per tutti gli altri si consiglia un ascolto su I-Tunes e poi acquistare i brani che si preferisce.


VOTO: Buono



Alessio Lauria - Redazione ERBA magazine
 Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: