Bandiera Inglese

Up

il nuovo film della Pixar

 

Al di là dei pregiudizi che lo avrebbero relegato ad essere un film spettacolare nella forma e vuoto di contenuti, essendo stato realizzato in 3D, l'ultimo nato negli studi Disney-Pixar Up si rivela un perfetto mix di effetti speciali e di esilaranti e toccanti spunti di vita di un anziano venditore di palloncini, Carl Fredricksen.

Proprio l'anziano signore riesce a realizzare il sogno della sua vita: compiere un viaggio magnifico verso il Sudamerica, promesso all'amatissima e compianta moglie Ellie. Il tutto al di sopra delle nuvole e alla guida della propria casa, armata di palloncini coloratissimi ed in compagnia di un paffuto ed entusiasta boy scout che riuscirà a far sciogliere il cuore dell'intraprendente e determinato ottuagenario.

I due si rendono protagonisti di un'eroica avventura dove si scontrano antiche civiltà, uccelli preistorici, definiti «struzzi in technicolor», cani parlanti, amici e nemici.

Un'avventura in cui trionfa l'amore ed il gioco di squadra; in cui c'è posto per la redenzione degli avversari e che getta un'ancora di salvezza anche al proprio sabotatore, il crudele Charles Muntz, antico eroe pioniere trasformatosi in spietato ricercatore di fossili, pronto ad uccidere i due.

E' un film per grandi, piccini e anche per i nostalgici dei primi film Disney. Divertente, intelligente, moralmente sano, appassionante e poetico. Una continua sorpresa visiva che può suscitare lacrime di divertimento o di commozione di pari intensità, come una vera e propria tragicommedia d'animazione. "Up": un film "sopra" ogni aspettativa.



Nadia Maccarrone - Redazione ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: