Bandiera Inglese

Un carteggio inedito

La mostra di Lorenzo Bartolini

 

 
Un carteggio inedito di Lorenzo Bartolini è il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 15 maggio alle 17,30 nella Saletta Valentini, cioè il locale di via Ricasoli fino a pochi mesi fa legato alla gestione del Caffè delle Logge e che invece ora il Comune ha deciso di utilizzare in modo diretto, come spazio espositivo.
 
Organizzata dal Circolo Cives di Prato, in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune, la mostra presenterà per la prima volta trentotto lettere inedite del grande scultore pratese Lorenzo Bartolini (1777-1850). Il tema del carteggio, risalente al periodo 1827-1837, è quello di una disputa sorta tra lo scultore e il Principe Felice Baciocchi, che aveva commissionato all'artista un monumento funebre in memoria della consorte, Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone, Granduchessa di Toscana, morta a Trieste nel 1820.

Accanto alle preziose lettere, saranno esposti due gessi attribuiti allo scultore pratese, i suoi attrezzi da lavoro e due splendide mani che lo stesso Bartolini realizzò in marmo e in gesso. La mostra nasce dall'interesse documentario di privati, ma è stata accolta e sostenuta all'amministrazione Comunale, che vi ha riconosciuto un'occasione per rinnovare l'attenzione nei confronti dell'opera di Bartolini attraverso episodi inediti e meno noti. Il carteggio sarà donato al Comune di Prato che arricchirà con queste lettere il nucleo di oggetti e di opere appartenenti allo scultore.

La mostra resterà aperta fino al 25 giugno, tutti i giorni, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30.



ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: