Bandiera Inglese

Prato-Wangen: la gita

L'iniziativa per rafforzare il gemellaggio Prato-Wangen

 

 
Trent'anni di amicizia e gemellaggio fra la città di Prato e la cittadina tedesca di Wangen, festeggiati dall'associazione interculturale pratese Si-Po con una gita turistica di 3 giorni.
 
Dal 5 all'8 agosto, infatti, gli amanti della cultura tedesca potranno visitare i suggestivi scenari di questo paese del Baden-Wuttemberg, nei pressi del Lago di Costanza. Fiore all'occhiello del regno di Baviera, durante il periodo napoleonico, Wangen viene annessa al Wuttemberg nel 1810. Assumerà il nome attuale solo nel 1936, per poi essere dichiarata Große Kreisstadt nel 1973, per aver superato i 20 mila abitanti.
 
La gita prevede una sosta a Lugano, in Svizzera, per poi proseguire in pullman verso Wangen, dove sarà possibile visitare il castello e le birrerie locali. Per l'occasione,il 6 agosto sarà organizzata una Notte Bianca, con oltre 20 esibizioni di gruppi e cena nella piazza.
 
Il giorno successivo, invece, in programma l'escursione in nave sul Lago di Costanza, con tragitto da da Lindau a Friedrichshafen e la visita al museo dello Zeppelin. "Siamo interessati ad intensificare i rapporti fra queste città - spiega il responsabile dell'associazione Si-Po - e renderli ancora più presenti nella realtà dei cittadini di Prato e provincia".
 
Costo complessivo dell'escursione di poco superiore alle 200 euro, con varie possibilità per la sistemazione in ostello o in albergo, e una cena di accoglienza offerta dal comitato Wangen-Prato.
 
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'associazione



Tommaso Chiti - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: