Bandiera Inglese

Motor Show 2007 - Bologna

Evento atteso tutto l'anno dai professionisti del settore automobilistico, ma anche da chi ha la grande passione per i motori. Il Motor Show 2007 si è svolto a Bologna dal 5 al 16 dicembre, i primi quattro giorni con la presenza della stampa.

La città in quei giorni è in scompiglio, trasformata da questo grande evento che porta milioni di persone a visitare i padiglioni delle varie case automobilistiche. Le linee bus sono raddoppiate per creare meno disagi possibili. Gli unici a lamentarsi sono i bolognesi che per recarsi a lavoro devono fare fila ovunque e sperano che la fiera nei prossimi anni venga spostata in periferia.

Dal nome potremmo pensare a un esposizione di moto, invece da qualche anno la loro esposizione è stata trasferita alla fiera di Milano. Ricordiamo che la prima edizione del Motor Show si è svolta nel dicembre 1976. Il Motor Show non è solo un esposizione di auto, ma anche creatività, passione, sfida, successo e anticipazione dei tempi .

Mi ha colpito lo stand Suzuki, al padiglione 26, che all'entrata mostrava il prototipo di una "macchinetta" rosso fiammante dalle forme stravaganti, ma elegante e sportiva allo stesso tempo, di nome Kizashi che dovrebbe far parte della gamma berline medie. Durante le giornate molti sono stati i personaggi famosi passati come ospiti, fra cui Emma Bonino. L'ultima giornata, nonostante il freddo e la neve, si è rivelata un successo, affollata come sempre; sono stati affrontati anche argomenti come la sicurezza stradale.

Insomma il Motor Show rimane per tutti una mostra spettacolare che segna il tempo, sinonimo di tecnologia e proiezione nel futuro.



Selena Burzagli - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: