Bandiera Inglese

Officina Aperta

...e se diventasse un appuntamento annuo fisso?

 

 
Officina Aperta e Popolata! Questa è l'atmosfera vissuta nel fine settimana scorso che ha visto tutti gli spazi degli ex Macelli aperti per ventotto ore no-stop.
 
Stando ai dati, sarebbero stati circa tremila le persone che hanno raggiunti i locali di Officina Giovani per questo evento organizzato dai ragazzi del tavolo tecnico. 
 
Avendo partecipato alle due giornate (anche se non in maniera continuativa) posso dire la mia impressione. Si è trattato, sicuramente, di un'esperienza bella, unica nel suo genere. A essere onesti, mancava un evento di simile portata a Officina Giovani.
 
Generalmente gli spazi degli ex Macelli sono aperti quotidianamente per singoli eventi o per laboratori. Vedere una maratona simile che permette di assistere a più proposte contemporaneamente è stata davvero un evento di portata significativa.
 
Basti pensare al cartellone e ai 150 artisti coinvolti per avere una vaga idea di quanti eventi si sono alternati in questi due giorni no-stop. Molto carini anche i mercatini, interessanti le mostre e di qualità i concerti proposti.
 
La speranza è quella che Officina possa vivere di questi eventi, possa vivere della calca di persone che hanno affollato gli spazi (nuovi e vecchi) dei cantieri culturali.
 
La mia proposta è quella che "Officina Aperta" possa diventare una sorta di appuntamento fisso annuo che ritorna, un pò come il "ContemporaneaFestival" o il "Black out"...la mia è solo una idea...e una proposta!



Carla Bicchi - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: