Bandiera Inglese

E l'uomo creò se stesso

Fabbrica Europa

 
leonardodiana.com

 
Tutto inizia al lume di una silenziosa candela. Il ballo e la pittura si configurano come espressione del percorso evolutivo dell'uomo.

Dal segno materico del colore, che delinea i confini labili di un corpo in continua trasformazione, si passa all'inconsistenza del digitale.

L'uomo diventa un fittizio e disanimato duplicato di se stesso. Perde l'anima, perde tutto nel mondo disincarnato del virtuale decretando così la propria sparizione.

E l'uomo creò se stesso, finalista del Premio Equilibrio Roma 2011, è all'interno della rassegna Fabbrica Europa che si concluderà il 28 maggio.
 
coreografia e interpretazione: Leonardo Diana
pittore: Ronnie Orroz
videoartista, drammaturgo: Leonardo Filastò
musicista: Luca Serrapiglio
musicista, video effects: Andrea Serrapiglio
disegno luci, comunicazione: Mario Bacciottini
costumista: Lucia Castellana
direzione artistica: Versiliadanza / Angela Torriani Evangelisti



Noemi Neri - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: