Bandiera Inglese

Il premio "Strega" torna a Prato

Edoardo Nesi vince l'ambito premio 2011

 

 
Ce l'ha fatta! Edoardo Nesi, assessore alla cultura della Provincia di Prato, si classifica primo e vince l'ambito premio letterario Strega 2011.
 
Con "Storie della mia gente" Nesi si è aggiudicato la sessantacinquesima edizione della manifestazione letteraria più prestigiosa d'Italia. Con questo trionfo si è anche rotto il monolopolio della Mondadori che si classificava prima da ormai quattro anni consecutivi. Nesi è stato incoronato autore "Più significativo dell'anno" dai 400 giurati detti "Amici della domenica" che, come consuetudine, si sono riuniti per le premiazioni al Ninfeo di Villa Giulia.

Il romanzo, edito dalla Bompiani, vede protagonista la nostra città di Prato, definitiva «meravigliosa» dallo stesso autore. Nel libro si sottolinea come adesso la città sia invasa da cinesi. L'ex imprenditore tessile regala un ritratto di una generazione che, cresciuta nel benessere, si trova senza esserne preparata a fare i conti con una realtà spietata, fatta di piccole imprese che falliscono e licenziamenti indiscriminati.

Nesi ha vinto con 138 voti sui 397 totali. Una vittoria facile, anche se fino all'ultimo l'autore di "Storie della mia gente" non si è voluto sbottonare. "È bello vincere in un'occasione come questa» è stata la dichiarazione dello scrittore, che ha ammesso poi con un certo savoir faire di aver trovato «bellissimi» tutti gli altri libri in gara. 

E' iniziata la festa anche a Prato. Tutta la Provincia, ma anche il Comune, si sono subito mossi per fare le migliori felicitazioni a Nesi per l'ambito premio e per la speciale dedica che lo scrittore ha fatto proprio alla sua città.

Una bella pagina di cultura, di letteratura e di storia per la nostra Prato che torna a far parlare di se in tutta Italia.
 



Susanna Di Carlo - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: