Servizio Civile Regionale

 
 
Logo Servizio Civile Regionale

E' stato istituito, in Toscana, con la Legge Regionale n. 35 del 2006 al fine di favorire la formazione dei giovani ai valori di giustizia e solidarietà e di promuovere la partecipazione sociale e l'educazione alla cittadinanza attiva e solidale. Rispetto al Servizio Civile Nazionale, con questa legge, si esprime anche la volontà di favorire l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro con accresciute professionalità e consapevolezza delle dinamiche sociali e culturali.  

Il Servizio Civile Regionale è una misura inserita nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.
 
Il Servizio Civile Regionale è prestato nell'ambito di progetti presentati dai soggetti iscritti nell'Albo degli Enti di Servizio Civile Regionale.
  
Normativa in materia di Servizio Civile Regionale

 
  1. Dettagli
  2. Settori di attività
  3. Sportello Orientamento Servizio Civile
  4. Risultati del Servizio Civile
 

Dettagli

  • Chi può partecipare?

Tutti i giovani che alla data di presentazione della domanda siano in età compresa fra i 18 e i 29 anni (29 anni e 364 giorni)*, residenti  o domiciliati  in Toscana per motivi di studio o lavoro; o diversamente abili con un'età compresa fra i 18 e i 35 anni (35 anni e 364 giorni)*, residenti  o domiciliati  in Toscana per motivi di studio o lavoro.

* L'età può essere soggetta a variazioni, prendere visione dei singoli bandi.

 
  • Quanto dura?

12 mesi*

* La durata può essere soggetta a variazioni, prendere visione dei singoli bandi.

 
  • Qual è la retribuzione mensile?

Ai giovani è corrisposto un assegno mensile di natura non retributiva il cui importo è pari:

  1. 433,80 euro (al netto)
 
  • Chi non può svolgere il servizio civile?
  1. I soggetti che hanno prestato servizio civile regionale non possono presentare ulteriore domanda per il servizio stesso.
  2. I soggetti che hanno prestato servizio civile nazionale o regionale in altre regioni non possono presentare domanda per il servizio civile regionale.
  3. I soggetti che abbiano avuto o che abbiano in corso con l'ente in cui dovranno prestare servizio civile regionale un qualsiasi rapporto di lavoro, non possono presentare domanda per il servizio civile regionale al medesimo ente.
 
  • Quante sono le ore di servizio?

Il progetto indica l'impegno settimanale richiesto, che comunque non può essere inferiore a venticinque ore o superiore a trenta ore settimanali.

 

Settori di attività

  • tutela dei diritti sociali e di cittadinanza delle persone, anche mediante la collaborazione ai servizi di assistenza, prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale;
  • educazione e promozione culturale;
  • educazione alla pace e alla promozione dei diritti umani, nonché educazione alla convivenza, al senso civico, al rispetto della legalità;
  • valorizzazione dell'integrazione, dell'interculturalità e della multiculturalità;
  • salvaguardia e fruizione del patrimonio ambientale;
  • valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico;
  • collaborazione al sistema della protezione civile;
  • interventi di cooperazione internazionale;
  • riconoscimento e garanzia dei diritti e degli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti;
  • educazione al consumo consapevole e valorizzazione del commercio equo e solidale;
  • educazione alle pari opportunità e alla valorizzazione delle differenze di genere;
  • educazione contro ogni forma di discriminazioni anche per orientamento sessuale.
 

Sportello orientamento Servizio Civile

I giovani interessati a svolgere il Servizio Civile possono ricevere informazioni allo sportello di orientamento presso il Punto Giovani Europa, dove si possono consultare i progetti di Servizio Civile Regionale presenti sul territorio regionale. 
 
Per approfondimenti sui progetti di Servizio Civile Regionale presentati dal Comune di Prato contatta l'Ufficio competente per il Servizio Civile.

Giovanisì - Regione Toscana
Sito web: www.giovanisi.it
 

Risultati del Servizio Civile

Affrontare l'esperienza del Servizio Civile consente ad un giovane di partecipare ad un importante percorso di educazione alla cittadinanza attiva oltre che trasformare un'idea in un impegno concreto che si traduce in azioni diverse:

  • consente di stabilire un primo contatto con realtà di volontariato o con ambiti lavorativi 
  • aiuta a migliorare i rapporti interpersonali e la capacità di lavorare in gruppo

Si può quindi affermare che l'aspetto interpersonale e quello formativo si intrecciano. Durante l'anno si sviluppano nuove conoscenze e competenze, si prende maggiore consapevolezza delle proprie potenzialità e si imparano a gestire le difficoltà che si presentano.

Gli operatori dei vari progetti stimolano il giovane, creando momenti di riflessione e discussione e indirizzandolo nelle attività quotidiane.

Per tutti questi motivi il servizio civile è un'esperienza che ti cambia.

 

E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione
per un unico progetto di Servizio Civile Regionale. La presentazione di più domande comporta l'esclusione dalla partecipazione.
Ultima revisione della pagina: 7/2/2017