Bandiera Inglese

L'ultimo harem

foto di scena

 
Di Angelo Savelli
Con Serra Yilmaz, Valentia Chico, Riccardo Naldini
Scene e costumi Mirco Rocchi
Luci Roberto Cafaggini
Pupi e Fresedde - Teatro di Rifredi
Dal 16/01 al 27/01

Incensi profumati d'Oriente, tappeti, sensuali veli, marmi, ceramiche, lo scorrere sinuoso dell'acqua: catapultato nella magica Istanbul delle "Mille e una notte", lo spettatore si adagia su morbidi cuscini e la storia può avere inizio.

"C'era una volta e non c'era una volta, in un tempo in cui il setaccio stava nella paglia, i cammelli erano pulci e le pulci cammelli, quando io cullavo mia madre nella sua culla, tre mele caddero dal cielo: la prima sulla testa di chi racconta la storia, la seconda sulla testa dei personaggi, la terza sulla testa di chi ascolta".

Voce bassa e profonda, occhi grandi e ipnotici, Serra Yilmaz è la protagonista indiscussa de "L'ultimo Harem", spettacolo creato da Angelo Savelli, teso ad indagare mondi che si perdono nel passato indeterminato delle favole per raggiungere il presente, aprendo varchi tra realtà claustrofobiche e repressive di donne di ieri come di oggi, attraverso quelle sottili verità che solo le favole possono raccontare.

Ecco dunque la novella Omero tessere la storia dell'orafo Hasan e della donna con le ali, per aprirsi poi sulla contemporaneità grazie agli spunti di scrittrici quali Ayse Saracgil, Fatema Mernissi e Nazli Eray: storie grottesche, di casalinghe che bramano una nuova vita al di là del cesto dei panni sporchi e borghesi straniate dal loro essere "ragazza mignolo"a tal punto da credersi improvvisamente Marylin Monroe.

Sogni e fantasie, capaci di risvegliare profonde riflessioni sulla condizione femminile, si intrecciano nelle abili mani della carismatica attrice turca, aiutata dalla bella Valentina Chico e dal versatile Riccardo Naldini.

Il risultato è uno spettacolo che seduce col fascino delle sete, scivolando languido su tinte forti attutite dai caldi vapori della notte.



Samantha Russotto - Redazione ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: