Bandiera Inglese

Capodanno Cinese

Made in Prato

 
immagini della sfilata
foto di Glenda Pagni

Anche quest'anno - il 16 e 17 febbraio - si sono svolti a Prato i festeggiamenti per il famoso Capodanno cinese, conosciuto anche come la Festa di Primavera o "Chun Jie".

La festa è stata un'occasione unica per ammirare una manifestazione culturale che è diventata ormai famosa in tutto il mondo, proposta con "format" simile ovunque sia forte la presenza della comunità cinese.

Le zone attraversate dalla sfilata sono quelle che presentano la concentrazione maggiore della comunità cinese: sabato nel Macrolotto uno e domenica la mattina nella zona di via Pistoiese e nel pomeriggio a Seano.

Le giornate di festeggiamento sono state organizzate dall'Associazione Buddista della Comunità Cinese in Italia in collaborazione con Dryphoto - arte contemporanea; l'unione fra le due comunità - quella italiana e quella cinese - è stata rimarcata dal fatto che due dei quattro dragoni portati in sfilati fossero sorretti da italiani.

I dragoni, dopo la benedizione nel tempio, sfilano fra le strade cittadine ed entrano nei vari negozi e magazzini cinesi per portare gli auguri dell'anno nuovo (ricordo che siamo entrati nell'anno del serpente).

Si sottolinea una buona presenza di italiani ad assistere alla sfilata, incuriositi da una manifestazione allegra e festosa (tutti muniti di macchina fotografica!); deve inoltre essere rimarcata la bravura delle suonatrici di piatti e tamburi (tutte donne) e la bellezza dei costumi.

 


 
 

 

Glenda Pagni - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 11/1/2017

I Social di ERBA Magazine: