Bandiera Inglese

La migliore offerta

 
Scena del film 'La migliore offerta'
www.cineblog.it

Due racconti separati che non hanno mai visto la luce ineffabilmente riuniti in un'incredibile storia, un film dalla trama semplicissima ma dai risvolti incredibili e un uomo in età avanzata al culmine della sua carriera, una giovane donna bellissima ma controversa, questi gli ingredienti che Giuseppe Tornatore ha saputo ben mixare e dosare in uno dei film che ha fatto più scalpore nella scorsa stagione cinematografica, La migliore offerta con protagonista l'attore Geoffrey Rush, preceduto e accompagnato in realtà da un racconto breve che calca la trama principale del film, apportandone soltanto qualche leggera modifica, con alcune scene espulse dal film perché ridondanti o poco consone allo sviluppo su schermo.

Il film scorre gradualmente in scene prive di pathos e relativamente semplici nel loro racconto ma celanti in realtà un ritmo serrato e serrante, dai risvolti imprevedibilmente ricchi di suspence e colpi di scena che ricalca lo scritto semplice e dai brevi capitoli più simili a piccoli paragrafi di cui è composto il breve racconto.

Il succo: l'amore, le abitudini dure a morire, il mettersi in gioco; lo sfondo: l'affascinante mondo dell'arte, dell' antiquariato, delle compravendite nelle case d'asta; i protagonisti, come già detto, un uomo in età avanzata e una giovane donna inesperta le cui vite si incroceranno indissolubilmente.
 
Ingredienti per una trama facile che in realtà si svela più complicata e intricata di quanto appaia all'inizio ad uno sfuggevole e disattento occhio scrutatore.  

Una storia semplice quindi che solo alla fine rivela la sua doppia faccia e il suo correre lungo una linea parallela su di un altro binario, una piccola storia margine che però alla fine svela tutta la sua importanza e doppiezza.

Ma del resto è esaustivo il messaggio-chiave alla fine del film:
In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico.
                                   
Titolo La migliore offerta
Autore Giuseppe Tornatore
Trama
Nella vita quanto siete disposti a mettervi in gioco? E in amore?  Virgil Oldman è uno stimato battitore d'aste, schivo per natura per quanto abbia sempre e profondamente coltivato le sue passioni,  diventando un vero e proprio genio nel suo campo, ha però trascurato la vita privata, non approfondendo mai l'amore e le donne (tranne in arte), ma l'incontro con la giovane e complicata Claire lo travolgerà completamente mettendogli a soqquadro tutto e sconvolgendogli letteralmente non solo la carriera, la reputazione e le dure abitudini, ma la sua stessa vita. Ne sarà valsa la pena?

 


 
 

 

Ilenia Vecchio - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017