Bandiera Inglese

La sovrana lettrice - Alan Bennett

Fu tutta colpa dei cani!

Premessa doverosa: chi scrive è affetta da anglofilia cronica, ovvero un male incurabile che provoca un inspiegato e indiscriminato amore per tutto ciò che è British, regina compresa.

 

Copertina del libro La sovrana lettrice
Fonte: www.libreriauniversitaria.it

 
I sovrani sono stati spesso i protagonisti di romanzi e biografie ma qualcuno si è mai chiesto se poi li leggessero? Un tempo questa domanda sarebbe risultata insensata dal momento che illustri teste coronate sapevano a mala pena scrivere il proprio nome.

Alan Bennett, straordinario autore comico di Nudi e Crudi, invece è andato oltre e ha immaginato cosa succederebbe se la regina d'Inghilterra (indubbiamente Elisabetta II) cominciasse a nutrire una passione sfrenata per la lettura. La maschera della risolutezza inglese comincia quindi a dialogare di libri con chiunque abbia occasione di incontrarla, addirittura propina suggerimenti di letture a un indispettito e annoiato Primo Ministro, il quale crede che ormai Sua Maestà sia affetta da un'incipiente forma di "plebeo" Alzheimer quando viene a sapere che addirittura scrive delle brevi note su un taccuino.

L'inconfondibile umorismo di Bennett trova spazio persino tra i corridoi dei palazzi reali e rende al meglio quando gli interlocutori sono una regina sempre più immersa e appassionata ai suoi libri e il principe consorte Filippo, famoso appunto per non brillare di sagacia e sensibilità culturale.

Finale decisamente a sorpresa.


Adelphi, The Uncommon Reader, trad. di Monica Pavani, pp. 95.


Linda Augugliaro - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 27/6/2016

I Social di ERBA Magazine: