Bandiera Inglese

Adottata Dichiarazione UE contro l'intolleranza e la discriminazione


Sulla scia degli avvenimenti recenti, il 17 Marzo 2015 i ministri UE all'Istruzione si sono incontrati a Parigi e hanno adottato una Dichiarazione sulla promozione della cittadinanza e i valori comuni di libertà, tolleranza e non discriminazione attraverso l'istruzione.

La dichiarazione invita l'Europa a sforzi congiunti per prevenire e affrontare l'emarginazione, l'intolleranza, il razzismo e la radicalizzazione e preservare un quadro di pari opportunità per tutti. I ministri hanno discusso sull'importanza di potenziare il contributo chiave dell'istruzione allo sviluppo personale, garantendo un'istruzione inclusiva per tutti i bambini e i giovani e rafforzando gli insegnanti affinché si facciano promotori attivi della lotta contro la discriminazione e il razzismo. In base alla Dichiarazione deve essere incrementata l'azione a livello europeo, nazionale, regionale e locale.

Lo strumento principale a livello europeo è il quadro strategico 'Education and Training 2020'. Anche il programma Erasmus+ ha grosse potenzialità per contribuire attraverso la mobilità degli studenti e degli insegnanti, i partenariati strategici e le piattaforme di collaborazione tra istituti educativi, nonché il dialogo e i progetti congiunti sull'educazione alla cittadinanza, il volontariato e gli scambi giovanili.

La Dichiarazione verrà discussa durante l'incontro del Consiglio Istruzione, Gioventù, Cultura e Sport il 18-19 maggio 2015.

 

Documentazione

 
Ultima revisione della pagina: 17/7/2017