Bandiera Inglese

La principessa che credeva nelle favole

Come liberarsi del proprio principe azzurro

 
Copertina del libro 'La principessa che credeva nelle favole'
Fonte: www.bookrepublic.it

Una favola deliziosa, capace di toccare il cuore delle donne (e degli uomini) in cerca della propria vita.


Ho avuto solo ora il piacere e la sorpresa di leggere questo libro a sfondo psicologico consigliatomi da una cara amica un po' "saggia" di me!  

Una storia, o meglio, una favola apparentemente per bambini che cela, come nel libro "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry, significati profondi e metaforici sulla vita e sul percorso che ognuno di noi, ogni 'principessa', deve intraprendere nella vita reale. Una lettura scorrevole, simpatica e di introspezione che aiuterà, soprattutto ogni donna, a liberarsi del 'principe azzurro' e a cavarsela da sola. 

Le protagoniste di questa "favola" sono Vicky e Vittoria (due o forse una?), giovani donne che decidono dopo varie vicissitudini e delusioni, tra cui l'amore non più corrisposto dell'amato principe, di intraprendere un viaggio, un percorso interiore ed esteriore verso il sentiero della libertà e della verità alla ricerca della pergamena sacra. Vicky e Vittoria potrebbero essere ognuno di noi, chiunque può riconoscersi in loro e nel loro viaggio. 

Una lettura da portare ovunque che consiglio a tutti coloro, specie al pubblico femminile, che abbiano voglia di viaggiare insieme alle due donne scoprendo magari qualcosa di se stessi che ancora è inesplorato. Il percorso verso la verità è tutt'altro che facile, ci sono montagne da scalare, è necessario imparare a nuotare nel mare delle emozioni da sole ed a sconfiggere i nemici interiori come la paura, il dubbio, l'incertezza che bloccano il cammino e non sono d'aiuto. 

Riusciranno le due protagoniste a raggiungere dopo molte peripezie e difficoltà il tempio della verità? Questo lo lascio scoprire a voi! 

La paura e il dubbio ci impediscono di vedere ciò che è ovvio.

Buona lettura!

 


 
 

 

Giulia Rovere - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: