Bandiera Inglese

Piazza dell'immaginario 2015

Un nuovo spazio socioculturale nel cuore di Chinatown

 
fotodi Julia Méndez Gaspariano

É nato un nuovo spazio socioculturale con lo scopo di creare una comunità in una delle zone più rappresentative della multiculturalità a Prato, Chinatown. 

'Piazza dell'immaginario', progetto nato lo scorso anno e gestito da Dryphoto, nell'edizione 2015 ha acquisito una dimensione multidisciplinare e d'integrazione e ricostruzione del tessuto sociale pratese, sempre più ricco e complesso. E' riuscito a dare alla città nuovi punti di riferimento per chi è interessato alla fotografia, all'arte contemporanea e alle attività multidisciplinari.

Gli interventi urbani di questa edizione ed i percorsi espositivi proposti, individuali e di gruppo, organizzati o estemporanei, permettono di vivere in maniera nuova e diversa le strade coinvolte: via Pistoiese, via F. Filzi, via G. Mameli, via U. Giordano e via V. Borgioli. 

Attraverso una selezione di fotografie scelte dall'art curator spagnola Alba Braza, 'Piazza dell'Immaginario' ci racconta le diverse possibilità dello spazio pubblico nel suo uso quotidiano, tramite le istantanee di momenti che costantemente accadono attorno a noi e che, insieme, danno forma alla vita urbana. 

L'anima di questa mostra ci fa vedere "una bellezza che non è data dalla cura o dalle forme, ma dal voler trasmettere, attraverso l'assenza delle persone, l'idea che lo spazio rappresentato è uno spazio di vita" come sottolinea la stessa curatrice. Quest'anno sono stati esposti i lavori di grandi artisti internazionali il cui filo conduttore è "l'osservazione e l'uso di pratiche sociali che solitamente passano inosservate nell'esperienza quotidiana dello spazio pubblico". 

Francis Alÿs, Olivo Barbieri, Bianco-Valente, Pantani-Surace e Bert Theis sono gli artisti scelti per comporre questo progetto in 'grande formato'. 

Ognuno di loro con un percorso e un contesto particolare ma, allo stesso tempo, con un messaggio narrativo, insito nelle loro immagini e azioni, che prova a coinvolgere la soggettività del cosiddetto "Macrolotto Zero". 

Piazza dell'immaginario 2015 è iniziata con una mostra fotografica molto interessante che ci lascia l'invito a rinnovare la vita sociale in uno dei quartieri più speciali della città. 

Nei prossimi giorni sono previsti dei walking tour, passeggiate itineranti che introdurranno alle opere e agli artisti presenti. Ci saranno anche dei laboratori didattici per bambini e famiglie. 

 


 
fotodi Julia Méndez Gaspariano

Per informazioni

Dryphoto arte contemporanea
via delle Segherie 33a
59100 - Prato
www.dryphoto.it 
info@dryphoto.it
tel: +39 0574 603186
mob: +39 347 2297801

 

 

Julia Méndez Gaspariano - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: