Bandiera Inglese

Chiamata alle arti - L'Art bonus a Prato

 
Fonte: www.artwireless.it

Il 22 ottobre si è svolto presso la sala ovale di Palazzo Banci Buonamici il primo dei tre incontri organizzati dal Comune di Prato per presentare alla cittadinanza cinque progetti artistico-culturali che saranno poi messi ai voti in dicembre attraverso il meccanismo dell'Art bonus.

Che cos'è l'Art bonus?
L'Art bonus è un meccanismo che permette di trasformare le donazioni fatte al patrimonio artistico italiano in agevolazioni fiscali. Nel caso di Prato, uno dei cinque progetti, precedentemente selezionato dai cittadini, sarà inserito in una piattaforma di crowdfunding sul sito del Comune di Prato e per ogni euro donato, 65 centesimi diventeranno crediti d'imposta. "L'obiettivo non è la donazione in sé'' ha dichiarato l'assessore Mangani nell'ambito del primo incontro "quanto avvicinare i cittadini al patrimonio artistico del territorio".

I progetti
I progetti, che in ogni caso saranno portati a termine, riguardano importanti punti di aggregazione del territorio pratese quali: Officina Giovani, con la realizzazione di un'area ristoro adeguata e recupero degli ex frigoriferi dei macelli; Palazzo Martini (sede della scuola di musica Verdi) con il recupero della corte interna e del primo piano; il restauro delle facciate del Castello dell'Imperatore e il completamento del percorso espositivo del museo di Palazzo Pretorio con il restauro dell'edificio Monte dei Pegni e il Centro Pecci, oggetto del primo incontro.

Il Centro Pecci
Il Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci si compone oggi di due parti: l'edificio progettato negli anni ottanta dall'architetto Italo Gamberini e l'ampliamento firmato dallo studio Maurice Nio / NIO architecten di Rotterdam. Il progetto riguardante il Centro Pecci prevede in particolare il restauro del palazzo Gamberini, la creazione di un collegamento diretto con il nuovo ampliamento del Centro, il recupero delle aree esterne, la creazione di un parco circostante il museo e la creazione di un'unica entrata frontale. All'interno, sarà operata una rimodulazione degli spazi, per rendere il Centro maggiormente fruibile ed adatto ad ospitare anche più di una mostra contemporaneamente.


 


Per ulteriori informazioni: http://www2.comune.prato.it/artbonus

 
 

 

Elisa Marrocu - ERBA magazine
 
Punto Giovani Europa

Ultima revisione della pagina: 10/1/2017

I Social di ERBA Magazine: