'Women TechEU': bando per start-up femminili

Scadenza: 4 ottobre

 



Fino al prossimo 4 ottobre è possibile partecipare a Women TechEU, bando per  sostenere la nascita, lo sviluppo e il rafforzamento delle start-up tecnologiche guidate dalle donne.

Gli obiettivi della call, promossa da European Innovation Counsil (EIC):

 
 
  • dare supporto finanziario alle nuove start-up nelle loro fasi più rischiose dei primi anni;
  • fornire coaching e mentorship professionale alle imprenditrici;
  • coinvolgere le imprenditrici nelle reti europee InvestEU e Enterprise Europe Network e nelle loro attività.
 
 
 

Chi può partecipare
Possono partecipare le donne fondatrici o co-fondatrici delle start-up in fase iniziale del settore deep tech, registrate in uno dei paesi membri dell'Unione Europea o associati al programma Horizon Europe. La start-up deve essere registrata da non meno di 6 mesi.

Settori deep tech sono considerati i seguenti:  life-science, computing, food and agri-tech, aerospace, energy e clean-tech, industrial technologies, telecom, new materials, chemistry, artificial intelligence, deep learning e machine learning.

Premi
Le start-up selezionate avranno accesso al programma di supporto professionale tramite le reti europee, la durata prevista è di 6-12 mesi.
Al fine di supportare le attività delle imprenditrici sono previsti dei grant personali di 75 000 euro per sostenere la fase iniziale di innovazione e della crescita dell'attività.

Per ogni edizione accederanno all’investimento e mentorship 50 startup europee.

Per partecipare
È possibile partecipare a questa call, secondo le modalità previste dal bando, entro il 4 ottobre 2022.

Per maggiori informazioni *
* La pagina in inglese

 

Contatti

Ultima revisione della pagina: 21/9/2022