Avvio di impresa per giovani agricoltori - Giovanisì

Scadenza: 30 novembre

 

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, favorisce l’insediamento di giovani agricoltori con l’obiettivo di aumentare la competitività del settore agricolo.

Il bando 'Aiuto all’avviamento di imprese per giovani agricoltori', inserito all’interno del 'Pacchetto giovani', dà la possibilità, ai giovani under 41, di ottenere un premio (a fondo perduto) di 40.000 euro per l’avviamento dell’attività agricola e dei contributi agli investimenti. Il premio sale a 50.000 euro in caso di insediamenti in aziende ricadenti in aree montane.

Tra le spese ammissibili, rientrano, ad esempio, investimenti materiali, come l’acquisto dei terreni, interventi per l’efficientamento energetico oppure l’acquisto di nuove dotazioni aziendali, come impianti per l’allevamento.

Il bando promuove il ricambio generazionale in agricoltura, incentivando la fase di avvio di nuove imprese condotte da giovani, che con la propensione ad una maggiore dinamicità imprenditoriale, all’innovazione, all’ammodernamento e alla diversificazione delle attività aziendali possono contribuire ad aumentare la redditività e competitività del settore agricolo in Toscana.

 
 
 
 
 
 

Contatti

Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale - Regione Toscana
Servizio assistenza
Pagina web dedicata all'iniziativa

ARTEA – Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura
Sito web: www.artea.toscana.it

Ufficio Giovanisì - Regione Toscana
Numero verde: 800 098719
E-mail: info@giovanisi.it
Sito web:www.giovanisi.it 
Ultima revisione della pagina: 15/11/2022