Bandiera Inglese
Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale a valere sul 'Fondo Politiche giovanili', il Comune di Prato (capofila del progetto) in partenariato con PIN Scrl - Servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze, Binario di Scambio Compagnia teatrale universitaria, Camerata Strumentale Città di Prato, CUT-Circuito Urbano Temporaneo e John Snellinberg Film

Avviso di selezione 12 giovani per la costituzione di 3 gruppi di ricerca per la realizzazione dell’archivio orale con reperti inediti audio-video da reperire nel territorio pratese

Progetto 'Officina delle voci. Atelier della creazione giovanile'

Scadenza: 27 ottobre 2021

 

Progetto cofinanziato da: Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale a valere sul 'Fondo Politiche giovanili', il Comune di Prato (capofila del progetto) in partenariato con PIN Scrl - Servizi Didattici e Scientifici per l’Università di Firenze, Binario di Scambio Compagnia teatrale universitaria, Camerata Strumentale Città di Prato, CUT-Circuito Urbano Temporaneo e John Snellinberg Film.

Promosso da: Binario di scambio.

Nell'ambito del progetto 'Officina delle voci. Atelier della creazione giovanile', i giovani selezionati (fra i 19 e i 35 anni non compiuti in possesso di un titolo di laurea o iscritti ad un corso di laurea o con esperienze pregresse documentabili nell’ambito dell’oggetto di selezione), co-progetteranno le ricerche sul campo e la raccolta del materiale audio-visivo secondo tre temi: migrazione storica, migrazione recente, città tessile del secondo Novecento e attuale. Il materiale raccolto consentirà di realizzare un archivio orale con reperti inediti audio-video a disposizione di tutti gli enti e di tutte le istituzioni culturali della città di Prato. L’archivio orale, riversato digitalmente, sarà aperto agli scambi e alle connessioni con soggetti del territorio. Il materiale raccolto darà origine a fermenti culturali: immagini fotografiche, prodotti sonori, video, spettacoli teatrali, spettacoli di danza, prodotti radiofonici o editoriali, che saranno realizzati e diffusi nel corso del progetto.

 

Il percorso di ricerca

L’attività progettuale si svolgerà tra dicembre 2021 e giugno 2022. I giovani partecipanti si occuperanno delle seguenti fasi:

  • Co-progettazione e divisione in 3 gruppi di lavoro
  • Ricerca sul campo e raccolta di materiale audiovisivo tra i quartieri cittadini, seguendo le traiettorie di inurbamento degli immigrati ‘storici’, operai della città tessile e degli immigrati contemporanei, protagonisti della citta post-globale
  • Costituzione di un archivio digitale di fonti orali
 

Dopo aver individuato alcuni luoghi significativi della città in relazione ai temi del progetto, divisi in gruppi, i giovani selezionati svolgeranno l’attività di raccolta sul campo del materiale audiovisivo in autonomia o coadiuvati nella ricerca da professionisti esperti e da una troupe con strumentazioni professionali. Saranno supervisionati dal direttore scientifico e dai coordinatori dell’azione.

Avranno la possibilità di partecipare gratuitamente a 3 workshop/seminari e a 6 iniziative formative con intellettuali e artisti di chiara fama, orientati sia all’acquisizione dei linguaggi dello storytelling, della programmazione e delle nuove tecnologie digitali che alla formazione artistica, e finalizzati a stimolare la creatività e accrescere le conoscenze sui temi trattati.

Oltre alla formazione gratuita, la partecipazione all’iniziativa prevede un rimborso spese a titolo forfettario di euro 500,00 lorde. Il pagamento dovuto sarà corrisposto in un’unica soluzione al termine delle attività dopo aver presentato una relazione sull’attività svolta.

 

Le sedi

l giovani selezionati svolgeranno l’attività di raccolta del materiale audio-visivo ricercandolo fra i luoghi significativi della città. Le attività formative, performative e le riunioni del gruppo di lavoro potranno svolgersi in presenza presso il Pin (piazza Ciardi, 25) o presso i locali di Officina Giovani - Cantieri Culturali (piazza dei Macelli, 4) e, limitatamente ad alcuni casi, da remoto.

 

I giovani interessati alla selezione, dovranno inviare la domanda, entro e non oltre il giorno 27 ottobre 2021 (ore 13.00).

Per maggiori informazioni, requisiti di accesso, modalità di presentazione della domanda, criteri di selezione e graduatoria si rimanda al bando di seguito allegato.

 

Avviso e domanda di ammissione

 
 
 

Contatti

Binario di Scambio
E-mail: binario.scambio@gmail.com

Ufficio Politiche Giovanili 

Comune di Prato
Referente del progetto: Francesca Silipo
E-mail: politichegiovanili@comune.prato.it
Ultima revisione della pagina: 14/10/2021

I Social di Officina Giovani: