Bandiera Inglese

Il progetto di recupero architettonico degli ex-macelli

 

Gli ex Macelli Pubblici si estendono su di un area di circa 8.000 mq, sono costituiti da cinque edifici ad un piano, realizzati nei decenni che vanno dal 1930 al 1970. Hanno una struttura estremamente semplice tipica di quegli anni.

Il Comune di Prato ha progettato di adibire l'intera area ad attività culturali (mostre, convegni) e di pubblico spettacolo (concerti, attività teatrale) ed in quest'ottica sono stati previsti due distinti lotti di lavori.

 
 

Primo lotto di lavori

 

Il progetto del 1° lotto di interventi di ristrutturazione ha riguardato un capannone di circa 600 mq e la completa risistemazione della palazzina affacciata su piazza dei Macelli, dove sono stati ricavati gli uffici dei Cantieri Culturali e del Punto Giovani Europa.

 
 
 

Secondo lotto di lavori

 

Il progetto del 2° lotto ha previsto interventi sui due edifici centrali.

Nell'edificio a lato della sala eventi è stato realizzato un laboratorio di arti figurative, una sala esposizione, un laboratorio video ed un deposito. Al piano primo sono stati realizzati dei laboratori, un'aula, due sale prova ed una sala regia.

Nell'edificio centrale è stato realizzato un laboratorio teatro e una sala teatro-danza, con annessi camerini ed uffici.

Nell'edificio frontale, è stato realizzato una sala prove-musica ed uno spazio dedicato ad attività radiofoniche.

 
 
 
 
Ultima revisione della pagina: 28/6/2016

I Social di Officina Giovani: